Cerca
  • Ilaria Calcagnolo

Perché usare foto e video bellissimi e di alta qualità nei siti web e come ottenerli.

Le vacanze sono finite ormai da qualche tempo.

I più fortunati tra noi sono riusciti a godersi gli ultimi scampoli d’estate trascorrendo qualche weekend fuori porta, mentre per tutti gli altri l’ultima roccaforte in grado di consolare gli animi è la galleria fotografica del telefono.

La cartella “Summer 2020” custodisce tutte le foto pazzesche scattate durante queste vacanze: amici, buon cibo, parenti, amori e panorami mozzafiato tutto in formato FULL HD.


Lo stesso vale anche per i video, cambia solo il formato che comunque non è mai inferiore al 4k, anche perché “metti caso che a natale vogliamo far vedere i filmini delle vacanze alle zie, almeno la qualità è bella”!



Siti web con foto brutte: l'errore da evitare

Ci teniamo così tanto ad avere foto e video bellissimi da incorniciare e mostrare che siamo sempre attenti ad acquistare il modello di smartphone con la fotocamera di ultima generazione o l’ultimo modello di reflex sul mercato.

Eppure alle volte capita di imbattersi in posti trascurati, dove le belle foto e i video di alta qualità sono solo un vago ricordo: sto parlando dei siti web con le foto brutte.


Personalmente, mi è successo moltissime volte di finire su siti e portali con foto di così bassa qualità che se avessero deciso di utilizzare delle pixel graphics sarebbe stato meglio.


Grazie al mio lavoro ho l’opportunità di confrontarmi giornalmente con web agency strutturate a 360° e, anche se sembra incredibile, frequentemente accade di sentire i colleghi lamentarsi del materiale fotografico di scarsa qualità che gli viene fornito per la costruzione di siti web, e-commerce o campagne pubblicitarie.



Ma com’è possibile?


Eppure va da sé che un buon prodotto raffigurato nel modo migliore possibile risulti più allettante di uno meno curato, ed è per questo motivo che al mercato siamo attratti dalle mele più rosse e lucenti che da quelle un po’ ammaccate e polverose.

Siamo fatti così, lo dice anche la psicologia: ciò che appare bello ci piace di più.

Questa stessa legge non scritta vale anche nel mondo del web.


Perché rischiare di avere un prodotto valido ma mal presentato al pubblico che potrebbe farvi perdere vendite?


Appunto: non rischiate!

Gli esperti del settore consigliano sempre di utilizzare sui propri siti web aziendali e su tutti i canali social collegati, foto e video di ottima qualità meglio ancora se originali.

Per ottenere materiale di qualità è necessario rivolgersi a fotografi e videomaker, che spesso sono uniti nella stessa persona. Chiedete sempre di poter vedere qualche video di loro produzione e qualche shooting così da farvi un’idea di come lavorano e per capire se lo stile del fotografo Tal dei Tali fa al caso vostro oppure no, e lasciatevi guidare.

Scoprirete ben presto che questo investimento vi ripagherà tantissimo.



E chi invece non ha interesse nel rivolgersi ad un fotografo professionista ma non vuole rinunciare ad avere immagini di qualità?


La soluzione c’è: esistono una marea di siti web (a pagamento e non) che offrono la possibilità di scaricare immagini e video in formato full hd, 4k e 5k su quasi tutte le tematiche che vi vengono in mente, dal settore industriale ai panda che mangiano ghiaccioli.

Certo, magari vi capiterà di vedere la foto che avete scelto anche in altri portali, ma se avete dei blog o dei siti generalisti e cercate qualcosa di facile, veloce, bello e già pronto, questa è la soluzione migliore.


I siti che uso quotidianamente nel mio lavoro e che mi sento di consigliare sono https://www.shutterstock.com/it/photos e https://unsplash.com/ , di gran lunga i miei preferiti.

Qui potrete trovare immagini che si adatteranno perfettamente a ciò che volete comunicare.


Esiste una terza via, che riporterò per correttezza ma che consiglio solo ai più temerari e creativi: l’home made.


Con home made mi riferisco al buon vecchio Photoshop, che partendo da foto di buona qualità scattate personalmente da voi, se usato da mani esperte permette di fare dei veri e propri miracoli.

Tuttavia è un percorso che richiede prima di tutto tempo, e a seguire dimestichezza, senso estetico e veduta di insieme.

Ricordate quindi, il servizio fotografico casalingo con conseguente fotoritocco home made è “Only for the Brave”: solo per coraggiosi.


È vero che l’argomento “foto e video” si discosta un po’ dal lavoro della scrittura per web, ma vi basterà riflettere un istante e capirete perché ho voluto affrontare questo tema: le immagini sono la prima cosa che ci colpisce e che cattura la nostra attenzione.

Solo successivamente notiamo eventuali scritte, claim e descrizioni relative a quel che ha colpito il nostro sguardo.

Immagini e scrittura infatti sono indissolubili fin dalla notte dei tempi, e gli Egizi di sicuro questo l'avevano capito.


16 visualizzazioni0 commenti